0

bollette meno care (circa un -30%), quindi meno dispersione termica, con vantaggio anche per quanto riguarda il raffrescamento estivo.

A questo proposito, la situazione e’ migliorata: nonostante il fatto che, essendo una casa vecchia con muri spessi, che in estate gia’ permettevano di mantenere un buon grado di fresco all’interno, il fresco ora e’ comunque aumentato (in effetti, non c’e’ bisogno di condizionamento estivo, soprattutto al pian terreno).

LEGGI LA REFERENZA
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *